BRC GLOBAL STANDARDS

26/09/2018
BRC Global standards   CHE COS'È Il BRC Global Standard for Food Safety è nato nel 1998 per garantire che

SISTEMI DI GESTIONE SICUREZZA ALIMENTARE

26/09/2018
Le norme ISO (ISO 22000, ISO 9001, ISO 22005) UNI (UNI 10854, UNI 11381), così come gli standard della GDO

TUTELA DELLA PRIVACY - NOVITA' SU VIDEOSORVEGLIANZA

10/09/2018
Con la sentenza 38882/2018 la Cassazione ribadisce che il consenso scritto dei lavoratori non può costituire un valido

VIRUS WEST NILE ALCUNE INFORMAZIONI UTILI

27/08/2018
Che cosa è e come si trasmette il virus? Il virus viene trasmesso dalle zanzare, che si infettano pungendo gli

LOCALI INTERRATI: PERICOLO GAS RADON

27/03/2018
Il Gas Radon è prodotto dal suolo e dalle rocce, fuoriesce e si diluisce nell’atmosfera e se penetra in un ambiente

LA NUOVA ISO 9001 REVISIONE 2015: UN’OPPORTUNITA’ DI MIGLIORAMENTO E SVILUPPO PER TUTTE LE ORGANIZZAZIONI

20/07/2017
LA NUOVA ISO 9001 REVISIONE 2015: UN’OPPORTUNITA’ DI MIGLIORAMENTO E SVILUPPO PER TUTTE LE ORGANIZZAZIONI

È stata pubblicata a settembre 2015, a distanza di circa 7 anni dalla precedente edizione, la nuova revisione della norma ISO 9001 “Sistemi di gestione per la Qualità” che sostituisce la ISO 9001: 2008.
Entro 3 anni dalla pubblicazione (quindi entro il 2018), tutte le aziende dovranno effettuare l’adeguamento del proprio Sistema di Gestione Qualità ai requisiti della nuova norma o adottarli fin da subito in caso si tratti di una certificazione ex-novo.
OBIETTIVI DELLA REVISIONE
  • Migliorare la capacità dell’organizzazione di soddisfare i propri clienti e, in generale, tutti i “portatori di interesse” con cui la stessa si relaziona
  • Collocare la “qualità” al centro della governance aziendale.
  • Far assumere in modo più diretto alla Direzione la responsabilità di garantire l’efficacia del Sistema di Gestione Qualità, mettendo in evidenza la capacità di leadership
  • Rendere più facilmente integrabile il Sistema Gestione Qualità con altri sistemi di gestione  (es. ISO 14001:2015, ISO 45001)
  • Adottare i principi del Risk Management e altri strumenti per individuare e gestire rischi ed opportunità
  • Fornire un’adeguata considerazione delle esigenze e delle aspettative di tutte le parti interessate
Per maggiori informazioni contattaci
michele@acons.it
045/8601068